Go to Market Strategy

Modello di Strategia Go-To-Market

Delinea un modello strategico su come la tua azienda porterà un prodotto sul mercato con il template Strategia Go-to-Market. Allinea i team e gli obiettivi aziendali in un unico spazio condiviso.

Sul Modello di Strategia Go-to-Market (GTM)...

Quando vuoi lanciare un nuovo prodotto o servizio, devi pensare bene e fare molte ricerche in anticipo. La strategia Go-to-Market è un documento che include tutti i dati e le informazioni rilevanti dalle ricerche che hai effettuato, oltre che sul tuo pubblico target, piano di marketing e sulla strategia di vendita.

Cos'è un modello di Strategia Go-to-Market?

Un modello di Strategia Go-to-Market è un framework che un'azienda segue durante il processo di immissione di un nuovo prodotto sul mercato. Varia da azienda in azienda, ma in generale include un piano aziendale che delinea il pubblico target, il piano di marketing e quello delle vendite.

Ogni prodotto e mercato presenta diversi ostacoli e opportunità, quindi è importante mappare una strategia Go-to-Market in modo dettagliato ogni volta.

Cosa devi includere nel modello di strategia Go-to-Market?

Il modello dovrebbe contenere informazioni rilevanti sul pubblico target, sul piano di marketing e sulla strategia di vendita. Può includere elementi come guide al centro d'acquisto e alle user personas, il percorso dell'acquirente, il funnel di vendite e il tuo approccio alla generazione della domanda.

Ogni modello di strategia GTM è diverso, ma in generale mira a rispondere alle domande seguenti:

1. Quali sono le buyer personas?

2. Qual è la tua matrice di valore e come influisce sul tuo messaggio?

3. Qual è il percorso d'acquisto dei tuoi clienti?

4. Qual è la tua strategia vendite?

5. Come puoi generare domanda?

6. Come puoi creare contenuti che supportano la generazione di domanda?

7. Come puoi ottimizzare la crescita utilizzando indicatori chiave di prestazione e altre metriche?

8. Qual è la tua proposta di valore per il nuovo prodotto?

9. Il tuo mercato target è un mercato in cui sei già presente o un nuovo mercato?

10. Qual è il tuo piano d'azione per eseguire la tua roadmap Go-to-Market?

Perché è importante avere una strategia Go-to-Market?

Una strategia Go-to-Market è importante per qualsiasi startup. Poiché le startup crescono in fretta, devono prendere molte decisioni che possono avere un impatto a lungo termine. Quando le risorse sono ridotte e il tuo team non può permettersi di non essere in sintonia. Se un team segue un piano d'azione diverso dall'altro, il rischio è di sprecare tempo e risorse preziosi.

Un modello di strategia Go-to-Market ti aiuta a portare tutti i team sullo stesso piano, così che gli impiegati nei dipartimenti vendite, marketing, prodotto e ingegneria lavorino per raggiungere lo stesso obiettivo.

Come usare il modello di strategia Go-to-Market?

Inizia con il nostro template d'esempio e modificalo in base alle tue specifiche necessità. Poi, segui i passaggi qui di seguito su Miro:

Un buon punto di partenza è rispondere alle domande nelle rispettive sezioni: preparazione: qual è l'obiettivo della tua strategia? scoperta: quali sono i potenziali mercati? determinazione: in quale settore sei competitivo? progettazione: qual è la migliore strategia di Go-to-Market? raccomandazione: come misurerai il successo?

Poi, segui i passaggi qui sotto per lavorare alla strategia con il tuo team:

  • Invita i membri del team a partecipare e a collaborare.

  • Usa la funzione @citazione o la video chat se hai bisogno di ricevere input dagli altri.

  • Puoi caricare altri tipi di file come documenti, foto, video e PDF per archiviare tutte le informazioni rilevanti in un unico luogo.

  • Puoi anche trovare utile collegarti a altre lavagne come personas e strategia di marketing.

FAQ sul Modello di Strategia Go-to-Market.

Come si scrive una strategia di go-to-market?

Un piano GTM può essere scritto o visualizzato in diversi modi a seconda delle specifiche del tuo lancio del prodotto. Se utilizzi un modello di strategia GTM, sei in grado di visualizzare facilmente i componenti chiave della tua strategia. Per scrivere la tua strategia go-to-market, dovrai rispondere alle domande chiave sul tuo prodotto, i suoi casi di utilizzo, il problema relativo al mercato, i tuoi clienti potenziali, il tuo budget e le tue risorse.

Cos'è una strategia GTM?

Una strategia GTM, conosciuta anche come piano go-to-market, è una mappa strategica per introdurre un nuovo prodotto sul mercato. Questo comporta un'analisi di mercato profonda, la comprensione delle buyer persona, il caso aziendale per il tuo prodotto, qual è il tuo vantaggio competitivo e quale sarà la tua strategia di prezzo. Strategie GTM efficaci individuano i problemi che stai risolvendo e sviluppano roadmap di prodotto eseguibili per raggiungere i tuoi obiettivi strategici.

Quali sono gli elementi di una strategia di go-to-market?

Il modello di strategia GTM di Miro copre cinque aree del progetto: preparazione, scoperta, determinazione, design e raccomandazione. All'interno di ciascuna di queste aree, troverai domande chiave, focus, input/attività e risultati. Puoi lavorare con questo modello di strategia GTM o adattarlo o regolarlo in base alle esigenze della tua organizzazione o ai requisiti del cliente.

Modello di Strategia Go-To-Market

Inizia ora con questo modello.

Modelli correlati
RAID Log Thumbnail
Anteprima

Modello di Log RAID

Ideale per:

Metodologia Agile, Project Management, Flussi di Lavoro Agile

Un log RAID è uno strumento di pianificazione dei progetti che si concentra su quattro aree chiave: rischi, ipotesi, problematiche e dipendenze. I rischi sono eventi che se si verificassero potrebbero avere un impatto negativo, le ipotesi sono cose che supponi accadranno contribuendo al successo del progetto (e che avranno conseguenze negative se non si verificheranno), le problematiche sono rischi già occorsi che hanno sortito un effetto negativo sul progetto, infine le dipendenze sono cose che devono cominciare o finire affinché il tuo progetto progredisca. I log RAID sono spesso utilizzati quando si comincia un nuovo progetto, ma sono anche utili per promuovere l'allineamento e condividere lo stato di progetti già in corso.

Modello di Log RAID
PI Planning Thumbnail
Anteprima

Modello di Pianificazione PI

Ideale per:

Metodologia Agile, Pianificazione Strategica, Software Development

Pianificazione PI sta per "Pianificazione dell'incremento del programma". Parte di un Scaled Agile Framework (SAFe), la pianificazione PI aiuta i team a creare una strategia verso una visione condivisa. In una sessione di pianificazione PI, i team si riuniscono per revisionare un backlog del programma, allinearsi a livello interfunzionale e decidere le fasi successive. Molti team svolgono la pianificazione PI ogni 8-12 settimane, ma puoi personalizzare il tuo programma di pianificazione in modo da soddisfare le tue esigenze. Usa la pianificazione PI per suddividere le funzionalità, identificare i rischi, trovare le dipendenze e decidere quali storie svilupperai.

Modello di Pianificazione PI
Outcome Mapping Thumbnail
Anteprima

Modello di Mappa dei Risultati

Ideale per:

Project Management, Mappatura, Diagrammi

I progetti grandi e complessi presentano molta incertezza e possono avere molti risultati possibili. Come puoi prepararti a tutti? Li puoi anticipare. La mappatura dei risultati è una tecnica che ti permette di raccogliere le informazioni in anticipo per prepararti ai numerosi cambiamenti e ostacoli imprevisti che si verificano nel corso del progetto. Questo template ti permette di condurre facilmente la mappatura dei risultati in quattro passaggi: prepararti, fornire un framework per il monitoraggio, sviluppare un piano di valutazione e distribuirlo al tuo team e agli stakeholder.

Modello di Mappa dei Risultati
Example Mapping Thumbnail
Anteprima

Modello di Example Mapping

Ideale per:

Product Management, Mappatura, Diagrammi

Per aggiornare il tuo prodotto in modi preziosi, per riconoscere le aree problematiche, aggiungere funzionalità e apportare i miglioramenti necessari, devi metterti nei panni dei tuoi utenti. L'example mapping (o la creazione di mappe delle storie degli utenti) può fornirti questa prospettiva aiutando i team interfunzionali a identificare come gli utenti si comportano in diverse situazioni. Queste storie degli utenti sono ideali per aiutare le aziende a creare un piano di sviluppo per la pianificazione di sprint o a definire la quantità minima di funzionalità necessarie per avere valore agli occhi dei clienti.

Modello di Example Mapping
Gantt Chart Thumbnail
Anteprima

Modello Diagramma di Gantt

Ideale per:

Project Management, Mappatura, Roadmap

Semplicità, chiarezza e potenza - questo è ciò che rende i diagrammi di Gantt una scelta popolare per organizzare e visualizzare un piano di progetto. Costruiti su una barra orizzontale che rappresenta il progresso del progetto nel tempo, questi grafici suddividono i progetti per attività, permettendo all'intera squadra di vedere lo stato dell'attività, a chi è assegnata, e quanto tempo ci vorrà per completarla. I diagrammi di Gantt sono anche facilmente condivisibili tra i membri del team e le parti interessate, rendendoli ottimi strumenti per la collaborazione.

Modello Diagramma di Gantt
Storyboard Thumbnail
Anteprima

Modello di Storyboard

Ideale per:

Design Thinking

Anche se lo storyboard è generalmente associato alla pianificazione delle scene di un film o di uno spettacolo TV, è stato ampiamente adottato anche nel mondo degli affari. Uno storyboard è una sequenza di illustrazioni utilizzate per sviluppare una storia. Puoi usare il modello di storyboard tutte le volte che desideri metterti nei panni dei clienti o degli utenti e comprendere come pensano, si sentono e agiscono. Questa tattica può essere utile soprattutto in presenza di un problema o un'inefficienza all'interno di un processo. Puoi costruire uno storyboard per pianificare come vorresti che determinati attuali processi o flussi di lavoro diventassero in futuro.

Modello di Storyboard