Lean Canvas

Modello Lean Canvas

Crea un piano aziendale in modo conciso e pratico con il modello Lean Canvas. Presenta la tua idea in modo chiaro e preciso.

Sul Modello di Lean Canvas...

Il modello Lean Canvas ti aiuta a creare un piano aziendale senza la complessità usuale dei piani aziendali. È un modo pratico e conciso per presentare la tua idea.

Cos'è un Lean Canvas?

Un Lean Canvas è un piano aziendale in una pagina inventato da Ash Maurya per fornire valutazioni di idee di business in modo più chiaro. È una versione semplificata del modello di business model canvas e aiuta il tuo team a suddividere la tua idea in assunzioni chiave, sostituendo i piani aziendali approssimativi e che causano perdite di tempo.

Vantaggi del modello Lean Canvas

Un Lean Canvas è un modo per mettere insieme tutti i vari fattori che determinano la potenziale redditività di un modello aziendale.

Facile da completare

Uno dei vantaggi più importanti del modello Lean Canvas è che è molto semplice da creare e a basso costo, a differenza di molti altri strumenti aziendali. La cosa più importante è che porti tutte le parti aziendali rilevanti per informarle delle diverse fasi.

Una panoramica di alto livello della tua azienda

È facile ritrovarsi nei meandri dei dettagli della gestione di un business e perdere di vista il quadro generale e gli obiettivi. Un modello Lean Canvas mantiene la concentrazione sulla strategia generale e sulle potenziali minacce e opportunità per la tua azienda.

Incorpora i fattori interni ed esterni

Il modello Lean Canvas è pensato per esaminare le potenzialità interne del tuo business e le eventuali minacce e fattori esterni che potrebbero influenzare la redditività. Puoi poi usarle per migliorare e aggiornare i processi interni in base ai fattori esterni.

Come usare il template Lean Canvas

Il template Lean Canvas è composto da caselle da riempire per completare il piano. Rispondi a ogni domanda a turno, articolando al meglio le risposte in modo semplice e chiaro. Non aver paura delle ripetizioni.

Inizia selezionando questo modello di Lean Canvas Puoi modificare ognuna delle sezioni e cambiarle secondo le tue necessità. Puoi riempire le caselle con le note adesive, link e altri tipi di file come foto, video e PDF. Condividi la lavagna creata con altri e invitali a collaborare con te.

Nel modello di Lean Canvas troverai:

Nella prima riga:

Problema

Le domande che dovresti porre:

Quale problema il mio prodotto o servizio cerca di risolvere?

Quanto è comune questo problema, quante persone lo hanno?

Quanto sarebbero disposte a pagare per risolvere questo problema?

Soluzione

Quali sono le tre principali funzionalità del tuo prodotto o servizio che risolvono questo problema?

Descrivi ciò che rende la tua azienda innovativa e creativa nel tuo settore.

Proposta di valore unica

Cosa offri che i tuoi competitor non offrono? Quanti concorrenti ci sono in questo settore, e cosa puoi fare per diversificare il tuo business da essi?

Vantaggio sleale

Come puoi assicurarti che le persone non copino il tuo prodotto? Quale approccio stai prendendo per mantenere un vantaggio competitivo?

Segmenti dei clienti

Chi sono i tuoi potenziali clienti e perché sono collegati al problema?

In questa fase, dovresti identificare delle persone specifiche tra i potenziali clienti, come percepiscono il problema che puoi risolvere e qual'è la tua proposta di valore unico.

Nella seconda riga:

Le alternative esistenti

Ci sono prodotti o servizi che risolvono già il tuo stesso problema? Quali sono le soluzioni attuali disponibili? Mappa i tuoi concorrenti e il modo in cui le persone adottano le loro soluzioni.

Metriche chiave

Quali sono gli indicatori che determinano se il tuo prodotto o servizio sta funzionando e il tuo business sta avendo successo? Le metriche chiave possono essere un mix di statistiche, fatturato e soddisfazione dei clienti.

Concetto generale:

Spiega la tua idea in una semplicissima analogia X a Y, come "carne vegana opzione per i vegani".

Canali

Come raggiungi i tuoi clienti? Capire i tuoi clienti è fondamentale per rispondere a questa domanda. Scopri dov'è il tuo pubblico e come raggiungerlo. Può essere sui social media, nei contenuti marketing, ecc.

Primi clienti:

Qui è dove dovresti descrivere il tuo cliente ideale e chi adotterà subito il tuo prodotto o servizio. Potrebbero aiutarti nel passaparola.

Nell'ultima riga:

Struttura dei costi

Elenca tutti i costi operativi qui.

Quanto costa acquisire un cliente?

Quali sono i costi di distribuzione?

Identifica i partner chiave della tua impresa e guarda i costi dei potenziali fornitori o produttori, e altri partner logistici per ottenere il costo operazionale reale.

Flussi di reddito

Qual è il tuo modello di reddito? I margini lordi? Il valore di vita del tuo prodotto o servizio?

Assicurati non solo di delineare quanto guadagnerai inizialmente, ma anche il reddito ricorrente e quanto valore ti aspetti da ciascun cliente nel lungo termine.

Come revisionare il tuo Lean Canvas

Fai un passo indietro e considera tutto ciò che hai descritto e condividilo con il tuo team per discuterne insieme.

Usa tutte le informazioni raccolte per individuare le debolezze e i punti di forza del business e punta alla strategia generale.

Ricorda, la differenza maggiore tra il Business Model Canvas e il Lean Canvas è che il primo si concentra su un prodotto specifico mentre il secondo è incentrato su un problema specifico.

Modello Lean Canvas

Inizia ora con questo modello.

Modelli correlati
Presentation Thumbnail
Anteprima

Modello di Presentazione

Ideale per:

Presentazioni, Educazione

A un certo punto della tua carriera, dovrai fare una presentazione. Le presentazioni solitamente consistono in un discorso accompagnato da delle slide contenenti immagini, testi e grafici per illustrare il tuo argomento. Pianifica le presentazioni senza stress utilizzando questo template di presentazione per creare facilmente slide efficaci e visualmente avvincenti. Il template per le presentazioni può alleviare la pressione aiutando il tuo pubblico a rimanere concentrato e coinvolto. Grazie all'uso di strumenti semplici, personalizza le slide, condividile con il tuo team, ottieni feedback e collabora.

Modello di Presentazione
sailboat-retrospective-thumb-web
Anteprima

Modello di Retrospettiva Sailboat

Ideale per:

Agile Methodology, Meetings, Retrospectives

La retrospettiva sailboat rappresenta per i team un modo per riflettere senza pressioni su come hanno gestito un progetto. Definendo i rischi (le rocce), rinviando i problemi (ancore), aiutando i team (vento) e l'obiettivo (terra), riuscirai a capire cosa stai facendo bene e cosa invece devi migliorare per il prossimo sprint. Affrontare le dinamiche del team con la metafora della barca a vela aiuta tutti a descrivere dove si desideri andare insieme riflettendo su ciò che rallenta il percorso e ciò che invece serve a raggiungere gli obiettivi futuri.

Modello di Retrospettiva Sailboat
dmaic-analysis-thumb-web
Anteprima

Modello di Analisi DMAIC

Ideale per:

Metodologia Agile, Design Thinking, Operazioni

I processi potrebbero non sembrare la cosa più divertente in cui immergersi e da esaminare, ma possono rivelarsi molto gratificanti: un processo più efficiente può portare a un significativo risparmio dei costi e a un prodotto migliore. Ecco cosa fa l'analisi DMAIC. Sviluppata nell'ambito dell'iniziativa Six Sigma, DMAIC è una strategia sulla qualità basata sui dati per semplificare i processi e risolvere i problemi. La tecnica è suddivisa in cinque passaggi fondamentali che sono seguiti in ordine: Definire, Misurare, Analizzare, Migliorare e Controllare.

Modello di Analisi DMAIC
kaizen-report-thumb-web
Anteprima

Modello di Report Kaizen

Ideale per:

Metodologia Agile, Operazioni, Documentazione

Cosa rende un'azienda eccellente? Le aziende migliori sanno che l'eccellenza va nutrita e mantenuta, quindi non smettono mai di migliorarsi. Se lavori in questo tipo di aziende, o punti a questo approccio, il report kaizen è lo strumento ideale. Serve a creare una guida visiva semplice per le attività di miglioramento a livello di team, dipartimento e organizzazione. Utilizzando il report Kaizen, ogni impiegato fa un'autovalutazione dei processi che adotta e punta a capire cosa sta sottovalutando, incrementando la propria presa di responsabilità su tutti i livelli.

Modello di Report Kaizen
Start Stop Continue Retrospective Thumbnail
Anteprima

Modello di Retrospettiva Start, Stop, Continue

Ideale per:

Retrospettive, Riunioni, Workshop

Fornire e ricevere feedback può essere impegnativo e complicato. È difficile ripercorrere un trimestre, o persino una settimana, e suddividere una serie di decisioni in "positive" e "negative". Il framework Start Stop Continue è stato creato per facilitare la riflessione sulle ultime esperienze del tuo team. Il template Start Stop Continue incoraggia i team a esaminare determinate azioni che dovrebbero iniziare, smettere e continuare a fare. Insieme, i collaboratori stabiliscono i principali passi da compiere per essere più produttivi ed efficaci.

Modello di Retrospettiva Start, Stop, Continue
Wardley Map Thumbnail
Anteprima

Modello di Mappa di Wardley

Ideale per:

Leadership, Strategic Planning, Mapping

Una mappa di Wardley rappresenta il paesaggio in cui opera un'azienda. È costituita da una catena del valore (le attività necessarie per soddisfare le esigenze dell'utente) messa a confronto con l'evoluzione delle attività individuali nel tempo. Occorre inserire i componenti con valore sull'asse y e la merce sull'asse x. Usa una mappa di Wardley per comprendere le assunzioni condivise sul tuo ambiente e scoprire quali opzioni strategiche sono disponibili. Comunica facilmente la tua comprensione del paesaggio al tuo team, i nuovi assunti e gli stakeholder.

Modello di Mappa di Wardley