Whats on your Radar

Modello What's on Your Radar

Organizza gli elementi per importanza e scopri se le tue idee possono risolvere un problema.

Trusted by 65M+ users and leading companies

walt disney
asos
contentful
ubisoft
pepsico
macys
whirlpool
hanes
yamaha
docusign
liberty mutual
wp engine
accenture
bumble
delloite
hewlett packard
total
dropbox
walt disney
asos
contentful
ubisoft
pepsico
macys
whirlpool
hanes
yamaha
docusign
walt disney
asos
contentful
ubisoft
pepsico
macys
whirlpool
hanes
yamaha
docusign
liberty mutual
wp engine
accenture
bumble
delloite
hewlett packard
total
dropbox
walt disney
asos
contentful
ubisoft
pepsico
macys
whirlpool
hanes
yamaha
docusign

Sul modello di What's On Your Radar...

Tu o il tuo team vi sentite sovraccaricati dalle attività? Hai difficoltà a concentrarti su problemi particolari? Usa il metodo What's on Your Radar per aiutare il tuo team a migliorare l'assegnazione delle priorità e la gestione delle attività e a collaborare sul raggiungimento dei tuoi obiettivi!

Continua a leggere per saperne di più su What's on Your Radar.

Che cos'è il metodo What's on Your Radar

What's on Your Radar è un esercizio del pensiero in cui definisci le idee in base alla loro importanza o pertinenza. I designer e i team utilizzano What's on Your Radar per garantire che le loro idee siano all'interno di un dato progetto. Essi si basano sul metodo per valutare se una data soluzione potrebbe risolvere il problema in questione.

Ma anche se non sei un designer, il metodo può aiutare ad assegnare le priorità e a trasformare le tue idee in realtà. Usa What's on Your Radar per classificare i concetti astratti, gli elementi fisici, i suggerimenti o le soluzioni possibili.

Il metodo alle spalle di What's on Your Radar è semplice: si utilizzano vari segmenti di un cerchio per delineare le priorità e tenere traccia delle attività. Questi segmenti all'interno dei cerchi concentrici si intersecheranno, consentendoti di vedere le relazioni, di riorganizzare le attività e di rendere il lavoro immediato più gestibile.

Quando usare What's on Your Radar

Il metodo What's on Your Radar è un tipo di pensiero progettuale: un approccio strutturato ma creativo che ti permette di determinare la soluzione più innovativa a un problema. Le soluzioni di design thinking sono sia innovative che realizzabili. Il pensiero progettuale combina gli strumenti tecnologici e la creatività umana per affrontare i problemi difficili. Gli approcci al design thinking procedono solitamente in tre passaggi: cercare, comprendere e realizzare. What's on Your Radar è un metodo per comprendere.

I designer e gli altri creativi utilizzano tipicamente What's on Your Radar per stabilire le priorità e classificare le idee. Ma chiunque può usare il metodo per trovare un equilibrio tra la creatività e la fattibilità. Usa What's on Your Radar per tracciare le priorità prima di un lancio, o per incoraggiare gli stakeholder a discutere delle loro idee per superare una sfida. Portandoti ad articolare le idee all'interno di un framework, What's on Your Radar aiuta il tuo team a rimanere all'interno di un ambito e a promuovere la validazione.

Crea il tuo modello di What's on Your Radar

Creare il tuo What's on Your Radar è facile. Lo strumento della lavagna digitale di Miro è la tela perfetta per crearlo e condividerlo. Inizia selezionando il modello di What’s On Your Radar e segui i passaggi seguenti per crearne uno tuo.

  1. Decidi quale problema il tuo team vuole risolvere. Prima di iniziare a etichettare le note digitali e i segmenti nel tuo modello, assicurati che tutti siano allineati sul progetto in questione. Anche se il tuo team si trova ad affrontare una varietà di sfide, tenta di articolare un obiettivo specifico. Ricorda, il tuo obiettivo è usare What's on Your Radar per ottenere informazioni realizzabili e realistiche.

  2. Etichetta i tuoi segmenti. Ogni cerchio concentrico della tua lavagna è suddiviso in segmenti. Pensa a questi come i vari elementi che comprendono il problema o la sfida del tuo team. Userai i segmenti per classificare e assegnare le priorità. Una volta che hai preso una decisione su un problema, puoi etichettare i segmenti. Ad esempio, diciamo che vuoi lanciare un nuovo sito web. I tuoi segmenti potrebbero includere: le pagine web, le chiamate all'azione, gli stakeholder e i feedback.

  3. Discuti come un team. Molti team amano usare note digitali o etichette di diversi colori per inserire note sulla loro board Usa questi per identificare le opinioni degli stakeholder, articolare le emozioni e mappare una timeline. Collabora con il tuo team per inserire le idee in ogni segmento.

  4. Mappa le priorità. Mentre lavori per risolvere il problema, inizia a ordinare le attività in base alle tue priorità. Se stai lanciando un sito web, ad esempio, avrai una serie di attività che devono essere completate nel breve termine e un altro set che può essere completato in futuro. Riempi il cerchio interno del diagramma con gli elementi che hanno una maggiore priorità, come "scrivere il copy per il sito" e "scegliere i colori del brand". Man mano che i cerchi si allargano, le priorità si riducono. Ad esempio, un cerchio medio potrebbe contenere attività come "creare un blog per il sito web", mentre il cerchio esterno potrebbe contenere attività come "chiedere un feedback ai clienti". Rivaluta il tuo obiettivo con il tuo team e riorganizza i segmenti e le attività secondo necessità.

Modello What's on Your Radar

Inizia ora con questo modello.

Modelli correlati
newsletter-thumb-web
Anteprima
Modello di Newsletter
Impact Effort Matrix Thumbnail
Anteprima
Modello Matrice di Impatto/Sforzo
Strategy Map Thumbnail
Anteprima
Modello di Mappa Strategica
Event Brief Thumbnail
Anteprima
Modello di Brief per Eventi
Market Segmentation Matrix Thumbnail
Anteprima
Modello di Matrice di Segmentazione del Mercato
Porters Five Forces Thumbnail
Anteprima
Modello delle 5 Forze di Porter